Trading Futures su Indici

I future sono strumenti derivati che sono nati per coprire il rischio di fluttuazione dei prezzi dei sottostanti (come il grano, il petrolio, un titolo o un indice). Nel tempo, grazie all'evoluzione delle borse mondiali e all'informatica, il future è diventato oggetto di contrattazione anche per gli speculatori e da tale processo è nato ciò che oggi è conosciuto come trading future su indici. Gli indici di borsa rappresentano l'andamento generale dei titoli del paniere, come il FTSE/MIB che rappresenta l'andamento generale dei principali 40 titoli italiani. Naturalelmente il trading online sugli indici non è possibile in modo fisico, perché si dovrebbero comprare tutti i titoli del portafoglio. E' così stato utilizzato il future su indici, strumento finanziario appositamente creato, che riesce a replicare l'andamento dell'indice e allo stesso tempo permette di fare trading future sull'indice con estrema semplicità e anche con qualcosa in più. Infatti il trading futures su indici godono dell'effetto leva finanziaria che amplifica i movimenti del sottostante al fine di accrescere le performance. Ad esempio per ogni euro (punto base) dell'indice FTSE/MIB, il relativo future vale 25 euro a punto e il mini future vale 5 euro. Quindi il trading future sull'indice italiano amplifica i movimenti per 25 volte e 5 volte.

plus500

Riepilogando possiamo dire che il valore dell'indice è un risultato matematico che riflette il valore del paniere, allo stesso tempo l'indice è il "sottostante" del future che permette il trading sull'indice.

Gli indici si muovono ogni giorno e questo rende il trading futures su indici un mercato con molte occasioni si trading online e ci sono persone che acquistano e vendono sui mercati anche 10-20 volte al giorno e riescono a vivere di trading. Prova anche tu a guadagnare con il trading future su indici, inizia ad investire anche 1 volta ogni 2 giorni e poi con l'esperienza acquisita potrai incrementare i tuoi guadagni gradualmente nel tempo!