Investimenti nell’indice Dow Jones

L’indice della borsa americana DowJones è un indice che racchiude le 30 maggiori società quotate alla borsa di New York. Molti analisti che valutano investimenti suggeriscono di non considerare l’indice Dow Jones come indice di riferimento della borsa americana, visto il gran numero di società quotate e sulle quali poter realizzare investimenti. Tuttavia il grande pubblico, tutti coloro che si interessano di borsa, chi deve seguire degli investimenti e anche i media considerano l’indice DowJones come uno dei più rappresentativi al mondo per l’andamento dell’economia.

Analizzando le società che fanno parte dell’indice Dow Jones ci si rende conto che sono le maggiori società che hanno influenzato e influenzano l’economia, non soltanto statunitense, negli anni recenti.

Nella sua concezione originale l’indice DowJones doveva racchiudere al suo interno principalmente compagnie industriali, oggi invece racchiude compagnie come MacDonal e Wal Mart, oltre che grandi gruppi come Alcoa e General Motors. I tempi sono cambiati e le società che hanno maggiore capitalizzazione e sulle quali gli investitori puntano per i loro investimenti spesso fanno parte di comparti che non sono più industriali. Il future sull’indice Dow Jones, trattato alla borsa di Chicago è il principale indice future su cui si fa riferimento per verificare l’andamento delle varie fasi della borsa.

Il future non è l’unico prodotto finanziario con il quale è possibile realizzare investimenti sull’indice Dow Jones. Oltre a questo è possibile acquisire un paniere di azioni o effettuare operazioni su fondi o ETF che replicano fedelmente l’indice.

È interessante notare che l’indice Dow Jones non ha al suo interno compagnie troppo tecnologiche, che tipicamente sono quotate e riportate in altri indici americani, per cui l’indice rispecchia in maniera più fedele (Meno dipendente da bolle speculative) l’andamento dell’economia americana.