Cosa Sono gli Indici di Borsa

Dedichiamo questa pagina a tutti coloro che cercano informazioni sugli indici di borsa, sia da un semplice punto di vista didattico/formativo, sia da un punto informativo al fine di poter investire disponendo di più concetti. Innanzitutto va detto che gli indici di borsa sono delle statistiche utilizzate per verificare i cambiamenti di valore delle società quotate in borsa, la cosiddetta borsa valori. In pratica, gli indici azionari rappresentano una sintesi del valore del paniere di titoli azionari che rappresentano. A volerla descrivere nel modo più semplice possibile, si può dire che gli indici sono una sorta di "termometro" per un gruppo di azioni.

Per calcolare gli indici vengono adottate tre metodologie, che li distinguono in:

  • Indici equally weighted: equally sta per "uguaglianza" dei fattori di ponderazione per tutti i titoli che fanno parte dell'indice. Non si considera la capitalizzazione delle società incluse.
  • Indici price weighted: in questo tipo di indici azionari ogni titolo ha un peso diverso in base al suo prezzo. Sono semplici da calcolare ma non rispecchiano correttamente il trend dell'intero portafoglio. Vengono difatti rappresentati maggiormente i titoli dal prezzo più alto.
  • Indici value weighted: sono gli indici più utilizzati poiché ritenuti più equi e corretti. Tali indici danno ai titoli un peso proporzionale alla sua capitalizzazione di borsa e vengono rettificati ogni volta che le società provvedono a frazionamenti, pagamento di dividendi, raggruppamenti, scissioni ecc.

Dato che gli Indici azionari value weighted sono ritenuti i più equi, questi rappresentano di fatto quelli più utilizzati ed infatti di questo tipo sono gli S&P 500 (USA), FTSE MIB (Italia), il FTSE 100 (Inghilterra), il CAC 40 (Francia), DAX 30 (Germania), Topix (Giappone).

Ovviamente non mancano ancora indici delle altre tipologie, come l'importante Dow Jones (USA) e il Nikkei 225 (Giappone) che invece sono di tipo price weighted.

 

Investire sugli Indici, cosa vuol dire

Sul nostro portale si possono trovare tutti gli strumenti necessari per investire sugli indici, ma cosa significa? Che differenza c'è tra l'investimento in azioni e l'investimento su indici azionari?

La differenza è semplice da capire teoricamente: nell'investimento azionario si investe su singole azioni, che si comprano in una determinata quantità e ad un determinato prezzo. Investire in indici significa invece investire sul valore di un intero paniere, valore che come detto può cambiare in base al tipo di indice e alle metodologie di calcolo adottate (equally/price/value weighted). Quindi in definitiva non si "scommette" sul valore di una singola azione, ma di un insieme di azioni.

 

Come Investire su Indici

Per investire sugli indici di Borsa si può procedere online tramite i futures e in particolare una categoria di futures molto popolare, offerta sia dalle banche che dai broker online: i CFD. I Contratti per Differenza consentono di negoziare indici senza la necessità di gestire/possedere fisicamente i documenti di tali operazioni, rendendo le operazioni più snelle e meno burocratiche, ma assolutamente sicure.

La differenza tra banche e broker online sta nei costi di commissione e molte volte anche nell'offerta di prodotti, così come abbiamo evidenziato in questa tabella in cui proponiamo un broker online molto popolare. Per investire su indici oggi stesso o praticare gratuitamente con soldi virtuali, clicca su "Inizia Ora". Questo broker consente di aprire un conto gratuito, sia in modalità "denaro reale" che "demo", ovvero in cui si può investire per pratica con soldi virtuali. Una volta provato, lo consiglierete ai vostri amici.

 
Plus500

La maggior parte

delle banche

Strumenti di negoziazione Azioni, Valute (Forex), Materie Prime, Indici, gli ETF più richiesti
Visualizza tutti gli strumenti
Di solito azioni locali e americane
Azioni di tutto il mondo Disponibile Limitate
Conto demo Conto demo illimitato gratuito Demo non disponibile
Finanziamento minimo del conto 100 € Di solito alcune migliaia di Euro
Commissione di acquisto 0% 0,1%-0,5%