Broker Futures Su Indici

I futures sono uno strumento finanziario che negli ultimi anni è riuscito ad ottenere molta visibilità grazie alle strabilianti performance di alcuni indici internazionali. I broker futures su indici sono stati infatti discretamente invasi da trader professionali e da neofiti che hanno iniziato ad interessarsi all'opportunità di investire online. I futures sono contratti standardizzati che impegnano due parti a scambiarsi un certo quantitativo di attività finanziarie ad una data scadenza e ad un prezzo stabilito. Si differenziano dai contratti forward proprio per il fatto di essere standardizzati e quotati in borsa, mentre i contratti forward sono generalmente trattati sul mercato over the counter (OTC).

Esistono principalmente tre tipi di futures: i futures sulle materie prime (commodities), i futures sulle valute (currency futures) e i futures sugli indici azionari. Gli altri tipi di futures, sulle obbligazioni e sui tassi di interesse sono solitamente meno negoziati. I principali mercati borsistici dei futures sono il Chicago Mercantile Exchange (CME), il London International Financial Futures Exchange (LIFFE) e l’IntercontinentalExchange (ICE).

 

Come Iniziare

Per chi desidera avvicinarsi al trading futures sugli indici, è fondamentale scegliere il broker futures che soddisfi al meglio le proprie esigenze. I principali aspetti da tenere presente quando si deve scegliere il broker riguardano principalmente le commissioni e i costi di negoziazione applicati, il numero di futures offerti, la velocità di esecuzione degli ordini da parte della piattaforma di trading online, la stabilità del broker futures stesso (quindi se è regolamentato o meno) e gli importi minimi / margini di garanzia che il trader deve mantenere.

Gli istituti bancari italiani offrono i futures ma spesso i loro costi e le loro commissioni sono proibitivi rispetto a quanto offerto da brokers o banche estere. In Italia, offerte competitive sono quelle delle piattaforme di trading online.

Molti broker di futures su indici offrono la possibilità di investire su commodities come oro, crude oil, natural gas, argento, soia, mais e cotone.

Fai Trading Futures Oggi Stesso, Apri un Conto Reale o Demo

Dopo tutta questa teoria, passiamo alla molto più interessante pratica. Come si può iniziare a fare trading oggi stesso, magari senza spendere un centesimo? Missione impossibile? No, per niente. Infatti, oggi alcuni broker su indici consentono di aprire un conto demo per fare pratica con soldi virtuali ma con la stessa piattaforma che si utilizza per il conto reale. La piattaforma che si andrà ad utilizzare nel conto demo fornirà gli stessi dati in tempo reale che sono forniti sulla piattaforma di trading con soldi reali. Insomma, praticherete su un vero campo da gioco. Ma come fare? Seguite questi semplici passi:

  1. Scaricate la piattforma di trading futures da qui. Vi presentiamo la famosa piattaforma Plus500, molto famosa e di facile utilizzo
  2. Salvate il file, avviatelo per lanciare l'installazione e quindi avviate il programma.
  3. Inserite il vostro indirizzo email
  4. Negoziate! 

 

Plus500 è uno dei broker futures su indici più popolari e rinomati al mondo. Le sue caratteristiche principali sono la grande varietà di prodotti disponibili e soprattutto l'attenzione verso i mercati locali. Potrete investire su società ed indici italiani al 100%, così come su tantissimi prodotti esteri. Per visitare la sua pagina ufficiale e scaricare il software direttamente dal sito, accomodatevi cliccando qui

Qualche Consiglio

Innanzitutto, prima di negoziare per soldi veri provate la piattaforma in versione demo al fine di acquisire sempre maggiore confidenza con tutte le operazioni effettuabili. Per seconda cosa, ma non meno importante, ricordatevi di imparare ad utilizzare gli stop limit e gli stop loss, in questo modo ottimizzerete i profitti e limiterete le perdite. Un altro consiglio utile è quello di studiare il mercato e gli indicatori economici: cercate di pensare a lungo termine e anticipare alcuni movimenti che il mercato potrebbe avere. Nel caso invece vogliate speculare sul breve termine, puntate su alcune materie prime come il petrolio o su azioni più soggette a variazioni repentine.